Forum Internazionale delle Antiche Civiltà: dieci paesi oggi ad Atene

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

Si apre oggi ad Atene il Forum Internazionale delle Antiche Civiltà, a cui prende parte anche il ministro degli esteri italiano, Angelino Alfano. Si tratta della prima conferenza ministeriale degli stati appartenenti al forum conosciuto come GC10. Questo incontro segna la costituzione ufficiale del Forum e si svolge su invito congiunto del ministro degli Esteri Nikos Kotzias e il suo omologo cinese, Wang Yi.

Dopo tre memorandum, ecco Forbes: “Si lasci la Grecia andare in bancarotta”

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Crisis

Realistico, duro (ma tardivo) editoriale apparso su Forbes firmato da Tim Worstall sulla crisi finanziaria ellenica. "La Grecia non può rimborsare la somma di denaro richiesta. Per questo il FMI non dovrebbe aderire al piano di salvataggi”. La ragione di tutta questa “turbolenza”, scrive il columnist, è semplicemente che l'accordo iniziale per la Grecia non era fatto bene.

Enas Allos Kosmos: il successo di Papakaliatis in scena a Toronto

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Culture

La Greek America Foundation promuove a Toronto ill film ellenico “Worlds Apart” (Enas Allos Kosmos). L'appuntamento è al teatro Royal il prossimo 7 maggio alle ore 14. Worlds Apart è un film drammatico diretto da Christoforos Papakaliatis che si compone di tre racconti separati, ognuno a seguito di una storia d'amore tra uno straniero e un greco.

Vi racconto Kazantzakis: a Palermo conversazione con Georgios Stasinakis

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

In occasione della pubblicazione del volume “Kazantzakis – Zorbas. una vera amicizia” a cura di G. Stasinakis (Atene, Kastaniotis 2016), il prossimo 24 aprile presso l' Istituto Siciliano di Studi Bizantini e Neoellenici “Bruno Lavagnini” (Via Noto, Palermo) ci sarà una conversazione con Georgios Stasinakis presidente dell'Associazione degli Amici di Nikos Kazantzakis (SIANK).

Le minacce turche nella Zee di Cipro? Non fermeranno Nicosia

Scritto da Leone Protomastro on . Postato in Kosmos

Le minacce turche nella Zee di Cipro? Non fermeranno i piani di Nicosia. Lo ha detto il ministro dell'Energia cipriota Yiorgos Lakkotrypis replicando alle ultime provocazioni partite da Ankara. E'di 48 ore fa una dichiarazione ufficiale con cui la Turchia ha espresso minacce per scoraggiare le attività energetiche nella Zee cipriota. Già in passato, tra il 2012 e il 2015, numerosi erano stati gli episodi “caldi” tra Ankara e Nicosia.

Spiegel: il ritardo sulle trattative Grecia-Troika e le elezioni anticipate

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Politikì

Secondo la rivista tedesca, il fatto che la Grecia non abbia ottenuto un chiaro segnale nell'ultimo vertice di Malta potrebbe essere anticamera alle elezioni anticipate, così come da queste colonne più volte osservato nell'ultimo semestre. La rivista tedesca scrive che l'accordo di Malta ha causato da un lato un pizzico di ottimismo, perché apre la strada al completamento della seconda valutazione, tuttavia dall'altro gli sviluppi sono più motivo di preoccupazione che di sollievo.

Sondaggio Università della Macedonia: Nea Dimokratia “doppia” Syriza

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Politikì

Più che doppiato il partito di governo di Syriza. La performance dei conservatori-liberali greci di Nea Dimokratia, al 33%, è certificata dall'ultimo sondaggio realizzato dall'Università della Macedonia per l'emittente televisiva Sky. Il partito guidato dal 47enne Kyriakos Mitsotakis prosegue il proprio trend e fa scivolare Syriza al 15,5%.

Altro che fine dell'austerità in Grecia: ecco quali pensioni saranno (nuovamente) tagliate

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Crisis

Nuovo doppio colpo sulle pensioni greche. Perdite sino al 65%. La prevista abolizione della differenza tra i pagamenti delle pensioni (dal 2019) e l'applicazione della legge Katrougalos (che riguarda le domande di pensionamento presentate dal maggio 2016) costerà ai pensionati fino al 65% dell'assegno. Ecco la mossa del governo di Atene, propedeutica alla concessione della nuova tranche di prestiti e che sbugiarda tutte le promesse sulla fine dell'austerità

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+