Traffico di migranti, sgominata cellula albanese e scene da far west sull'autostrada

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Traffico di migranti, sgominata cellula albanese che operava in Grecia e scene da far west sull'autostrada. 42 carte di identità rubate e 13 boarding pass pronti per voli dall'aeroporto di Salonicco verso l'Europa centrale: sono stati sequestrati dalla polizia greca a una cellula albanese che organizzava viaggi per migranti facendoli passare per cittadini greci.

Caso Tsakalotos, smentisce l'intervista alla Bild ma i timori sull'eurogruppo restano

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Politikì

Oggi ha smentito (si dice che glielo abbiano praticamente imposto), ma il dado di fatto è tratto. Il ministro delle finanze greco, Euclid Tsakalotos, sulla Bild ha detto: “La Grecia potrebbe rinunciare alla ricezione della nuova tranche di luglio da 6,5 mld se prima non dovesse ricevere rassicurazioni sul taglio del debito”. Ovvero all'Eurogruppo del 15 giugno.

Tutte le perplessità dei medici greci sulla riforma della sanità pubblica

Scritto da Leone Protomastro on . Postato in Crisis

Medici sul piede di guerra in Grecia per via della nuova riforma proposta dal Ministero della Salute. Il governo vorrebbe introdurre il limite di 12 ore di lavoro continuativo per ogni medico, dato che cozza con la tragica assenza di personale: al momento manca circa il 50% del personale, medico e paramedico, nelle strutture di tutto il Paese.

Grecia, crolla anche il consumo di feta: la crisi è sempre più a tavola

Scritto da Leone Protomastro on . Postato in Crisis

Per i greci il formaggio feta è un must: come la pasta per gli italiani, le salsicce per i tedeschi, le uova strapazzate per gli inglesi. Insomma, un alimento non solo basilare ma quotidiano che non manca mai da ogni tavola che si rispetti. Leggere i dati diffusi dai maggiori produttori di feta nel paese significa certificare come la crisi abbia colpito il primo alimento di maggior consumo. Il crollo nelle vendite è un fatto.

Grecia, il taglio dei fondi alla sicurezza fa esplodere i furti negli ospedali

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Il 50% di tagli in meno di sette anni. La sicurezza negli ospedali ellenici ha subito una sforbiciata pari alla metà della dotazione, tra personale e strumenti. Il risultato oggi è un fiorire di furti tra i pazienti, parenti e ruberie nei reparti. La denuncia (e i numeri) arriva dal sindacato Poedin, la Federazione dei Lavoratori negli ospedali pubblici che ha analizzato 32 tra ospedali e centri sanitari in tutto il paese.

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+