Autostrada E65: il video dei lavori della nuova arteria

Scritto da Redazione on . Postato in Crisis

Una straordinaria arteria che collegherà il centro della Grecia al nord, in una zona, quella tra Lamia, Trikala, Karditsa, Meteora (Kalambaka) e Grevena strategica per chi sbarca a Igoumenitsa e sceglie di percorrere l'Ellada in auto. Si chiama E65 ed in questo video si possono apprezzare tutti gli step dei lavori attualmente in corso.

Doppia provocazione (aerea) turca contro Pavlopulos e Kammenos

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Doppia provocazione turca nell'Egeo orientale contro i vertici dello Stato e del governo ellenico. Protagonisti il Capo dello Stato, Procopios Pavlopulos e il ministro della Difesa, Panos Kammenos. Il primo era a bordo di un volo di Stato e mentre si apprestava ad atterrare sull'isola di Rodi è stato disturbato dagli operatori radar turchi. Sostenevano, mentendo, che l'aereo greco stesse violando lo spazio aereo turco.

Emergenza spazzatura: Intrakat, c'è l'accordo per l'impianto di Tiva

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Politikì

E'stato siglato l'accordo tra il consorzio Intrakat-Watt e l'Agenzia Regionale dei rifiuti della Grecia centrale per la costruzione di un impianto a Tiva. Circa 16 milioni il costo complessivo per un totale di 18 mesi di lavoro. Le firme sono state poste alla presenza del Vice Ministro dell'ambiente Sokratis Famelou e il governatore della Grecia Centrale Kostas Bakoyannis.

Avere affamato la Grecia frutta 1,3 miliardi a Berlino

Scritto da Francesco De Palo on . Postato in Crisis

Da Il Giornale del 13/0772017

«Otto von Bismarck-Schonhausen, per l'unità germanica, si annette mezza Europa», cantava in «Sfiorivano le viole» Rino Gaetano nel 1976. Quarant'anni dopo in quella mezza Europa c'è senza dubbio la Grecia, non solo annessa geopoliticamente a Berlino ma fonte di un gran bel reddito.

Emergenza negli ospedali greci: la terapia intensiva in condizioni di guerra

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Politikì

La terapia intensiva degli ospedali greci opera come se fosse “in condizioni di guerra o colpita da disastri naturali”. Lo dicono i pazienti che si lamentano sui social. Lunedì scorso ad Atene ben 20 pazienti erano in lista di attesa per un posto in terapia intensiva. Uno di loro è rimasto ricoverato per 5 giorni nella normale corsia dell'ospedale ateniese di Nikeia, ma intubato, in attesa di un letto salva-vita.

L'allarme degli infermieri ellenici: reparti neonatali senza personale

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Politikì

Quattro infermieri per gestire l'unità neonatale da 20 incubatrici del nosocomio ateniese di Aghia Sofia: è emergenza totale per i ricoveri di neonati affetti da patologie neonatali gravi. La Federazione nazionale infermieistica NHS (PASYNO NSI) in una lettera diretta all'amministrazione dell'Ospedale pediatrico denuncia che vengono sistematicamente ignorati da parte di tutti (dirigenti ospedalieri e governo) i diritti dei bambini.

A Roma l’Assemblea Interparlamentare dell’Ortodossia

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

Si terrà a Roma la 24a Assemblea Generale dell’Assemblea Interparlamentare dell’Ortodossia (IAO) www.eiao.org con 100 parlamentari e rappresentanti da più di 25 paesi. Il tema di quest’anno, “La crisi globale e le vie per superarla: una prospettiva cristiana”. L’ Assemblea si terrà  nell’Auletta dei Gruppi Parlamentari, alla Camera dei Deputati, a Roma, il 26 e 27 giugno. Previsto anche un incontro con Sua Santità Papa Francesco.

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+