Atene Calling /blog Antifascista

Blog che nasce nel maggio del 2012 ad Atene, da singolarità e in seguito da realtà collettive antifasciste, antirazziste. Come progetto collettivo scegliamo i testi da tradurre perchè integrante e essenziale dell'agire politico e della circolazione di materiale indipendente,ciò che si muoveva dal basso, insorgente e reale. Collettivo atenecalling /@ * note al blog Non ha relazione alcuna con "atenecalling.org" o Atene Calling Fb, nati successivamente.
  • SPARI CONTRO LO SPAZIO OCCUPATO VOX



    Nelle prime ore di Martedì 3 giugno, verso le 02:30, alcuni sconosciuti hanno esploso almeno 5 proiettili all’ingresso principale della casa occupata “K * VOX”. Due dei proiettili hanno colpito le persiane di metallo esterne, mandando in frantumi la porta d’ingresso in vetro. Fortunatamente, al momento, nessun compagno era dentro la casa occupata.
    Ultimamente il K * VOX insieme ai residenti, collettivi e combattenti del quartiere, ha realizzato una serie di iniziative per agire contro le gangs mafiose e il traffico di droga in Exarchia, che viene fatto con la tolleranza della polizia e le coperture.
    Mercoledì, 28 maggio, si è tenuta una grande assemblea per discutere tutto quanto sopra, con la partecipazione dei residenti, dei lavoratori e collettivi di Exarchia. Si è deciso di avviare una serie di azioni contro le mafie ed i loro protettori statali con la creazione di un’assemblea popolare in Exarchia e per realizzare un presidio-manifestazione Giovedi, 5 giugno.
    Noi crediamo che la sparatoria al K * VOX, due giorni prima della suddetta assemblea e manifestazione, è un tentativo disperato dei trafficanti di droga che, in collaborazione con la polizia, vogliono trasformare l’area in un ghetto, per intimidire il movimento e la comunità locale.
    E’ importante ricordare che, 12 ore dopo l’incidente, i bossoli dell’assalto contro lo squat sono stati trovati e raccolti da noi. Inoltre, la stessa cosa è successa dopo sparatorie tra mafiosi della zona, quando i bossoli sono stati raccolti dagli abitanti della zona, dal momento che la polizia, che collabora con le gangs mafiose ha dimostrato una provocante inerzia in tutti questi casi.
    Dal primo giorno della sua esistenza, il K * VOX si è opposto all’alleanza tra la mafia e la polizia a Exarchia, così come la ghettizzazione della zona. Spesso, compagni del K * VOX sono stati presi di mira dalla polizia, mafie, e gran parte dei mass media, a causa della loro attività. Inoltre, non molto tempo fa, tre compagni del K * VOX sono stati convocati come indagati e portati nel quartier generale della polizia di Atene, l’unica prova contro di loro sarebbe stata una ‘telefonata anonima’ che li collegherebbe ad un attacco anarchico [fatto da un gruppo armato che apparve in piazza Sabato 22 Marzo 2014 ] in Exarchia contro lo spaccio.
    Hanno fallito nel volerci terrorizzare con l’invasione della polizia nell’edificio occupato (aprile 2012), con i raids nelle nostre case (gennaio 2014), la convocazione(aprile 2014), e le continue minacce contro di noi; così ora, hanno tentato di farlo con i colpi di proiettile di uomini armati vigliacchi.
    Il movimento rifiuta di essere terrorizzato da gente come questa.
    Chiamiamo il popolo in lotta e solidarietà per partecipare al presidio-manifestazione in piazza Exarchia Giovedi, 5 Giugno alle 18:00.
    NON UN PASSO INDIETRO
    K * VOX

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+