IL CINEMA IN GRECIA

Il volo

O melissokomos
Grecia - Italia - Francia 1986
REGIA: Theodoros (Tho) Anghelopulos
ATTORI: Marcello Mastroianni; Nadja Mourouzi; Serge Reggiani; Dinos Iliopulos; Jenny Roussea

Ex insegnante che s' dedicato al mestiere del padre e del nonno, l'apicultore Spiros (M. Mastroianni) mette le sue arnie su un camion all'inizio della primavera e parte dall'Epiro verso il Sud. Dopo l'incontro con una disinibita ragazza vagabonda (N. Mourouzi), arrivato alla fine del viaggio nel Peloponneso, si d la morte per mezzo delle sue api. In questo 7o film sul silenzio della Storia, dell'amore e di Dio ancora appoggiata all'inquadratura-sequenza, fonte della liturgica lentezza del suo narrare per immagini la tensione stilistica s'incrina e s'inclina talvolta verso la maniera, ma conta almeno 3 sequenze memorabili: la festa nuziale, l'incontro con un amico malato (S. Reggiani), la struggente scena a tre sulla spiaggia. Scritto con Dimitris Nollas e Tonino Guerra, fotografato da Yorgos Arvanitis, poco parlato, ha una bellezza visiva che la sostanza stessa del racconto. Mastroianni? Sembra che non faccia nulla, ma grande.

GENERE: Drammatico
DURATA: 140'
VISIONE CONSIGLIATA: per tutti
CRITICA: 3
PUBBLICO: 2


estratto dal dizionario del cinema Morandini 2002

Scrivici
scrivi la tua su questo film