IL CINEMA IN GRECIA

Ercole alla conquista di Atlantide

Italia - Francia 1961
REGIA: Vittorio Cottafavi
ATTORI: Reg Park; Fay Spain; Ettore Manni; Luciano Marin; Gian Maria Volonté; Enrico Maria Salerno; Ivo Garrani; Mario Petri

Trascinato dall'amico Androclo, re di Tebe, Ercole lascia il Mediterraneo alla ricerca di Atlantide, dove regna la perfida e dispotica Antinea, per trovare conferma di sinistre profezie che minacciano il mondo civile. Con Ercole al centro della terra è il miglior peplum degli anni '60. Scritto da Sandro Continenza e Duccio Tessari, è lesto nel ritmo, spiritoso e ironico tra le righe, ricco di allusioni antimilitariste e antirazziste (l'iconografia di Atlantide col suo impianto teocratico-scientifico richiama quella del nazismo). Campione solare delle forze della luce, Ercole non può vincere che con il sole, come l'esplosione finale conferma.

GENERE: Mitologico
DURATA: 114'
VISIONE CONSIGLIATA: per tutti
CRITICA: 3
PUBBLICO: 3

estratto dal dizionario del cinema Morandini 2002

Scrivici
scrivi la tua su questo film