IL CINEMA IN GRECIA

Il mandolino del capitano Corelli


USA 2001
REGIA: John Madden
ATTORI: Nichoals Cage; Penelope Cruz; John Hurt; Irene Papas

Dal romanzo di Louis de Berničres. Se il ministro della difesa (Martino) fosse permaloso avrebbe certamente da ridire sull'immagine dell'esercito italiano proposta da questo film. Gli ufficiali si fanno dire un bel "vaff..." dal sindaco di Cefalonia che "preferisce arrendersi anche al cane di un tedesco piuttosto che a un italiano". Altra frase, detta dalla protagonista Pelagia (Cruz): "un italiano coraggioso č uno scherzo della natura". In effetti gli abitanti di quella splendida isola avevano tutto il diritto di essere arrabbiati con noi: i greci ci avevano sconfitti in Albania e ci ritrovavano invasori grazie all'aiuto dei tedeschi. Il quadro storico č quello della nota vicenda dell'8 settembre del '43 quando i soldati italiani consegnarono le armi e furono poi trucidati dai nazisti. La vicenda vuole che l'unico a salvarsi sia Corelli il capitano mandolinista che si era innamorato, ricambiato, della bella indigena, giŕ promessa a un pescatore, diventato poi partigiano. Sentimento, amore, separazione e accorato-strappalacrime ritorno finale. Con padre medico saggio e italiani che girano sui camion sempre cantando: La donna č mobile, Giovinezza giovinezza, Santa Lucia. Pur in un contesto edulcorato e fasullo (nessuno, per esempio, č meno italiano del monoespressivo Cage) sempre teso all'occhio e al cuore (e naturalmente all'orecchio) ci sentiamo di salvare il film per una semplice ragione, da non sottovalutare mai: esci e stai meglio. (MyMovies)

GENERE: Guerra
DURATA: 122'
VISIONE CONSIGLIATA: per tutti

Scrivici
scrivi la tua su questo film