Cronologia della Grecia Antica - 2

dal 1.294 a.C. al 753 a.C.

1.294 A Creta, inizia il regno di Minosse II.

1.260ca In Asia Minore avviene la distruzione di Troia VII.

1.210 Fondazione di Tiro e Sidone dai cosiddetti "popoli del mare"; l'impero ittita si sfalda.
In Grecia nord occidentale avvengono le prime migrazioni dei Dori, discendenti della stirpe degli Ari da cui sei secoli prima si erano staccati gli Achei, che provocheranno la caduta della civiltà micenea.

1.184 Una lega di sconfitti micenei (Achei), scacciati dai dori, invadono Troia; Omero, un anonimo o vari anonimi, poeticizzerà poi le gesta romanzate in Iliade e Odissea.

1.100 In Asia Minore avviene l'ultima distruzione di Troia, che rimane spopolata fino al 700 a. C.

1.000 In Grecia è il periodo di transizione; dal submiceneo a quello chiamato medioevo ellenico. Il dissolversi delle monarchie e l'insediamento dei dori, permettono di porre le prime basi delle polis o città stato.

986 Alla stele d'Hiram, compare l'alfabeto n. 2 (fenicio, più evoluto di Ugarit) composto solo da 22 lettere, usate poi da greci, successivamente dai latini, in parte dagli arabi e indiani (mentre gli etruschi usano ancora il n.1).

900 Si completa la penetrazione dei dori, che occupano il Peloponneso e si stanziano su Lacedemone, sulla collina di Terapne. In seguito daranno origine alla città di Sparta dall'unione di quattro villaggi: Limnai, Mesoa, Cinosura, Pitana.

891 Ad Atene si ha il primo documento di un arconte: Diognetes. Dopo la morte dell'ultimo re Codro, è istituito un governo con un magistrato saggio e insigne come sostituto del sovrano attico.

855 In Fenicia sale al trono l'ultimo re della dinastia, che i greci identificheranno in Pigmalione che uccise Sicheo primo sposo di Didone fondatrice di Cartagine.

850 A Sparta, Licurgo elabora e fa applicare la sua severa costituzione; leggi-discipline con precise divisioni delle classi sociali in dirigenti, cittadini, liberi e iloti (schiavi).

810 (altri 825) In Grecia, si adotta l'alfabeto fenicio (il 2), dove ci sono anche i segni indicanti foneticamente le 7 (5) vocali (non adottato ancora dagli etruschi).

805 La Grecia è divisa in tre grandi regioni con diversi dialetti: ioni al centro (Attica ed Eubea), eoli al nord (Tessaglia e Beozia), e dori al sud (Peloponneso).

804 Dalla Grecia, per l'aumento della popolazione e le scarse risorse, inizia una vasta colonizzazione che andrà ad interessare tutto il Mediterraneo e il Mar Nero.

776 Ad Olimpia si svolge la "Prima Olimpiade" che, ripetuta ogni quattro anni, segnerà d'ora in avanti l'unità di misura dei periodi cronologici della vita greca. Primo olimpionico è Corebo.

758 La colonizzazione greca si rivolge verso oriente: nel Mar Nero viene fondata la città di Sinope.

757 Kyme (l'odierna Cuma) è la prima fondazione greca di coloni dell'Eubea; questi apportano nuove culture e l'alfabeto n. 2.

753 a. C. 21 aprile Fondazione di Roma.