Cronologia della Grecia Antica - 15

dal 285 a.C. al 227 a.C.

285 Euclide dirige la bibioteca di Alessandria e scrive "elementi di geometria". La biblioteca fu bruciata poi dai romani nel 45 a.C.

283 Muore ad Apamea, Demetrio I Poliorcete e il suo sogno di ricostruire l'Impero di Alessandro Magno.

281 Si ricostituisce la Lega achea, ma avrà una vera e propria importanza nel 251, grazie all'abilità di Arato di Sicione che si opporrà all'adesione macedone. Ad essa confluiranno anche varie città doriche e gli arcadi, tra cui Corinto e Megara. In seguito si alleerà con i macedoni contro Sparta.

280 Sostrato di Cnido sull'isoletta di Paro (Faro) costruisce la sua prima lanterna per navi.

277 Antigono I Gonata, figlio di Demetrio I Poliorcete diventa re effettivamente, dopo essersi impadronito con la forza della Macedonia, precipitata nell'anarchia in seguito alle lotte fra Demetrio e Pirro.

275 Eratostene misura meridiano terrestre (sbaglia solo del 2%) quindi è certo della sfericità della terra; ma nell'anno 1531 d.C. tale tesi è considerata ancora una infame eresia!

272 Ad Argo viene ucciso Pirro, re dell'Epiro.

267 - 262 Antigono Gonata di Macedonia, figlio di Demetrio, doma la rivolta di Atene e Sparta nella cosiddetta guerra cremonidea.

265 A Corinto, il re Areo si oppone al disegno egemonico del macedone Antigono Gonata e viene ucciso.

262 A Megalopoli, il re Acrotato si oppone al disegno egemonico del macedone Antigono Gonata e viene ucciso.

262 - 229 Atene sottoposta nuovamente all'egemonia macedone, non aderisce alla Lega Achea, ma si avvicina ai Tolomei d'Egitto e agli Attalidi di Pergamo.

260 Apollonio al Pergamo scrive le leggi geometriche generali; sono suoi i termini ellisse - parabole - iperbole.

250 Eratostene calcola la circonferenza della terra.

244 - 241 A Sparta, tentativo di riforme da parte di Agide IV.

244 Corinto subisce un assedio ad opera di Antigono Gonata, re di Macedonia, ma viene salvata da Arato, capo della Lega Achea che occupò l'Acrocorinto.

235 - 222 A Sparta, tentativo di riforme da parte di Cleomene III.

229 Sparta con Cleomene III muove guerra alla Lega Achea.

228 Dopo la guerra demetriaca, la Lega achea, espulsi i macedoni, abbraccia tutto il Peloponneso, eccetto Sparta, Messene e l'Elide. I romani per la prima volta invitati ai giochi in Grecia scoprono sul posto la civiltà di Atene. Sono ammessi anche ai misteri eleusini. Basterà quindi ora un pretesto... per allungare la mano.

227 E in Grecia il pretesto ci sarà presto. Gli spartani con i mercenari muovono guerra alla lega achea e attuano un colpo di stato con una serie di riforme poco tollerate.