Stampa

“Vivaldi fa rima con vivace”: appalusi per il Nisi Dominus nel duomo di Ascoli Piceno

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

Il controtenore italogreco Nikos Angelis interpreta Vivaldi ad Ascoli Piceno.

 

“Vivaldi fa rima con vivace, ma allo stesso tempo indica qualcosa di grande profondità che si può cogliere solo con un ascolto più accurato, nella musica come nella vita” . Queste le parole del vescovo di Ascoli Piceno Giovanni d'Ercole che hanno introdotto l'esecuzione del Nisi Dominusdi Vivaldi nella Basilica Cattedrale di Sant'Emidio di Ascoli Piceno.

Il giovanissimo controtenore italo/greco Nikos Angelis accompagnato da un ensembledi strumenti storici dell'associazione culturale Medea e dall'Accademia degli Imperfetti,ha saputo affrontare tutte le complesse sfumature della pregevole composizione vivaldiana, regalando al pubblico un momento di grande musica. Il concerto, fortemente voluto dal parroco don Angelo Ciancotti, è stato inserito nel calendario degli eventi per i festeggiamenti del decimo anno di Episcopato di S.E. Giovanni D'Ercole,vescovo della diocesi di Ascoli Piceno.

 

Alessandro Buca, al clavicembalo ha diretto l'orchestra composta da: Sabrina Gentili all'organo positivo, Maurizio SchiavoI Violino e Viola d'amore, Federica CalcagnoViolino II, Eugenio MilaneseViola, Elena CastagnolaVioloncello e Maurizio Less Violone.

Il concerto è stato intervallato dalla lettura di alcune opere d'arte legate al tema del salmo 126 fatta daNazzareno Menziettiche ha curato anche la regia dell'evento con il supporto tecnico di Radio Incredibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+