Stampa

Greco eroe d'Europa a Taranto: quando finisce la crisi?

Scritto da Redazione on . Postato in Culture

#Atene cambierà l#'Europa o #Berlino calmierà #Tsipras?"

 La Grecia ha speso ciò che non aveva? La cura della troika ha definitivamente ammazzato il paziente ellenico? Quanto conta in questa eurocrisi la geopolitica e le nuove proposte del duo Tsipras-Varoufakis? La risposta proveranno a darla gli eroi ellenici descritti nel pamphlet "Greco-eroe d'Europa" (Albeggi edizioni 2014) dal giornalista Francesco De Palo, che ne parlerà il prossimo 19 febbraio a Taranto nell'aula magna del liceo classico Quinto Ennio, in via Abruzzo 13 in collaborazione con il Dopolavoro Filellenico del capoluogo jonico e con il patrocinio del Consolato Onorario di Grecia in Puglia.

 

Appena rientrato dalla Grecia, dove ha seguito le elezioni che hanno visto trionfare Alexis Tsipras, De Palo in questo libro tratteggia le cause della crisi, gli esempi di malagestione della cosa pubblica, ma anche gli scandali legati alle tangenti, agli appalti pubblici fino alla Lista Lagarde il ramo greco della Lista Falciani dei grandi evasori in questi giorni su tutti i giornali europei.

L'obiettivo del libro, uscito il 1 gennaio 2014, in contemporanea con l’apertura del semestre di Presidenza greca dell’Unione Europea, è quello di stimolare il dibattito su due temi di grande rilevanza. Riuscirà la Grecia a dimostrare lo scatto di reni necessario per guidare un’Europa indebolita sul piano economico, culturale e politico, ma soprattutto per uscire dalle sabbie mobili in cui è finita e dare una nuova speranza alla sua gente? Riuscirà la Grecia, insieme ai Paesi del Mediterraneo, a riportare il baricentro europeo in un punto di equilibrio più vicino alla nostra cultura, al nostro modo di sentire, di intendere, di intraprendere e di vivere?

"Parlare di Grecia da un biennio a questa parte - osserva De Palo - ha significato prestare occhi e orecchie a storie di crisi e di sconfitta. Al contrario, è proprio nel dna del popolo greco che si può trovare la risposta positiva ai tempi bui che attanagliano Atene, ma anche l’intera Europa. La storia dell'Ellade è foriera di esempi positivi: ogni volta che si è trovata con le spalle al muro e a un passo dal baratro, la Grecia è riuscita a rialzarsi e a far fronte al nemico di turno, dando una svolta determinante alla Storia. Sua è anche l’idea primigenia di Europa. E’ da qui che bisogna ripartire: dalle storie passate e presenti di rinascita e rivincita, come quelle, belle, avvincenti e propositive, che questo libro propone, per dare un calcio alla rassegnazione che ovunque chiude menti e annacqua le idee. Perché l'Europa o è Mediterraneoa o non è".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+