Stampa

La cripta di San Nicola e la visita di Gennadios nel segno dell'ecumenismo

Scritto da Francesco De Palo on . Postato in Culture

Un arcobaleno di prospettive e di scenari, nella consapevolezza che il dialogo e la convivenza sono due fari imprescindibili in acque molto agitate e tempestose. Mondogreco rivolge un sincero augurio di buon lavoro al Metropolita Gennadios, Arcivescovo greco-ortodosso di Italia e Malta atteso da una quattro giorni di lavori in Puglia in occasione dell'ottavo incontro del clero ortodosso (Ecco il programma).
La presenza di S.E. Gennadios nel meridione d'Italia è altamente significativa. In un momento delicatissimo, caratterizzato da un lato dal relativismo religioso e dall'altro da una folle persecuzione che nel mondo subiscono i cristiani, assume una indubbia valenza lo sforzo diretto ad un ecumenismo vero e veritiero, lungimirante e dialogante così come in questi anni portato avanti da Gennadios.
 
Esso troverà perfetta sintesi nell'incontro che si terrà nella cripta della Basilica di San Nicola di Bari il prossimo 2 maggio, tempio dell'ecumenismo nella Chiesa dal doppio rito. E'lì che si incontrano religioni e culti, è in quel luogo significativo che le voci della pastorale cattolica si incrociano con quella ortodossa.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+