Stampa

La nuova scommessa della banca per lo sviluppo

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Crisis

Si profila la nascita di una banca per lo sviluppo in Grecia, ovvero uno strumento a sostegno delle imprese con una netta inversione di tendenza rispetto alle difficoltà di accesso al credito che hanno caratterizzato il quinquennio legato alla crisi.

 

In Parlamento la proposta di legge approderà a breve, accanto alla creazione di una filiale per la banca a Salonicco. Questo perché, come assicurato dal Ministro delle Finanze Yannīs Dragasakīs al vicepresidente della Commissione europea Katainen in occasione di un vertice (lo scorso 30 gennaio), tra gli obiettivi della Banca per lo Sviluppo ci sarà il finanziamento a progetti comuni che promuovono lo sviluppo regionale.

Intanto si registra un nuovo significativo incremento registrato nel mese di dicembre di debiti scaduti nei confronti dello Stato: ben 9,2 miliardi di euro. P

er un arretrato di tasse non pagate, infatti, è stato arrestato ad Atene il noto armatore Alexandros Agoudimos.

 

twitter@mondogreco

Comments: