Stampa

Perché Dodoni investe negli snacks Unismack

Scritto da Redazione on . Postato in Crisis

Gli azionisti di Dodoni Dairy Company hanno acquisito il 44,73% di Unismack, la cui quota di maggioranza è controllata dal quarantenne Dimitrios Stratakis. E'stata creata nel 2006 da Dimitris e da suo fratello Alexander, due anni dopo la vendita da parte del padre, Giorgos Stratakis, della sua partecipazione alla società Katselis.

Unismack produce cracker con farina di lenticchie, cavolfiore, ceci, zucca, farina di riso, snack senza glutine, formaggio e ingredienti vegani. Il 99% di questi prodotti è destinato alle tavole di Australia, Stati Uniti e Gran Bretagna.

 

A quasi tre listri dalla sua nascita la Unismack oggi può vantare un fatturato in crescita che lo porta a 4,1 milioni di euro nel 2017 e 4,8 milioni di euro euro nell'anno conclusosi il 30 giugno 2018. Per il 2019 è previsto un fatturato che si attesti sopra i 6,5 milioni di euro. Nello specifico gli azionisti di Dodoni sono Lime Capital Partners Ltd.

 

twitter@mondogreco

 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+