Stampa

Pfizer investe in Grecia: nuovo laboratorio e 200 assunzioni

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Crisis

Un nuovo laboratorio a Salonicco e la possibilità di assumere 200 persone. Il colosso farmaceutico Pfizer scommette sulla Grecia.

 

Verrà creato uno dei sei hub digitali globali previsti in tutto il mondo, come ha annunciato il premier Kyriakos Mitsotakis in occasione della Fiera Internazionale di Salonicco. Non solo un centro di ricerca per nuovi farmaci, ma la possibilità di attrarre investimenti paralleli su tutto il territorio nazionale.

Si chiamerà Center for Digital Technology, Artificial Intelligence e Big Data Analytics e sarà ultimato probabilmente nel gennaio 2020, con l'obiettivo di essere un quartier generale per la tecnologia digitale ultra specializzata.

Il nuovo centro di Salonicco mira a massimizzare i benefici delle nuove tecnologie e dell'intelligenza artificiale per lo sviluppo di nuovi farmaci e vaccini, ma al contempo potrà essere una vetrina per le nuove possibilità statunitensi di sviluppo in Grecia. Pfizer opera in Grecia dal 1960 e dal 2003 è ai vertici del mercato farmaceutico greco. Negli ultimi decenni, come assicurato Pfizer Hellas, ha introdotto farmaci altamente innovativi.

Il minitstro dell'Industria, Adonis Georgiadis, commentando la notizia ha annuciato che verranno investiti altri 460 milioni da parte di 17 imprese farmaceutiche.

 

twitter@mondogreco

 

 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+