Stampa

Evros: Grecia e Turchia si rimpallano un jihadista

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Crisis

Un jihadista è al momento bloccato tra Grecia e Turchia, alla frontiera sul fiume Evros. I turchi lo spingono in Grecia, ma i greci non lo vogliono. 

 

Evros è la frontiera di burro da dove oltre ai migranti passano droga e appunto gli adepti dell'Isis. Il dato contigente è che proprio in questi giorni Ankara ha annunciato il rimpatrio nei loro paesi di origine di acuni combattenti dell'Isis: proprio uno di essi, Ankara ha tentato di espellere attraverso la Grecia. Si tratta di un jihadista che era stato catturato dalle forze turche e accusato di essere un arabo con passaporto americano, trasferito dal Servizio di migrazione di Costantinopoli per essere deportato.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+