Stampa

Il nuovo bazooka Ue anti Covid: alla Grecia 22 miliardi (Olanda permettendo)

Scritto da Redazione on . Postato in Crisis

Il nuovo bazooka Ue contro la crisi finanziaria provocata dal Covid vale per la Grecia 22 miliardi. Così la Commissione europea stanzia un pacchetto di complessivi 750 miliardi, ma il piano franco-tedesco è atteso al varco degli ortodossi di Olanda e Austria.

 

 Il Fondo di riabilitazione consiste in un mix combinato di sovvenzioni e prestiti. Secondo il Commissario europeo per gli Affari economici, Paolo Gentiloni, "la creazione di questo fondo, che viene aggiunto ad altri strumenti di ripresa, è una svolta europea nel far fronte a una crisi senza precedenti ".

Soddisfatto il premier greco, Kyriakos Mitsotakis, secondo cui la proposta della Commissione “è audace”. Tecnicamente la Commissione otterrà i 750 miliardi di euro innalzando temporaneamente il tetto delle risorse proprie del bilancio comune al 2% del Pil Ue, per procedere al rimborso del fondo entro il 2058. Sono attesi i rilievi dei paesi storicamente meno propensi a questo tipo di misure, come Olanda e Austria.

Un panorama in cui si inseriscono le previsioni di caduta del Pil in Ue che secondo il numero uno della Bce, Christine Lagarde, sarà tra il -8% e il -12%.

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+