Stampa

Attenta Grecia, la depressione è vicina. La versione di Soulis

Scritto da Daphne Soulis on . Postato in Crisis

Dopo l'editoriale del direttore di MG, Francesco De Palo, in cui si punta il dito sulla schizofrenia ellenica tra crisi, annunci di ripresa e altri tagli, prende via da queste colonne un dibattito aperto e a più cervelli. Ecco i rilievi di Daphne Soulis, Presidente della Comunità Ellenica di Roma e Lazio. 

Le tue parole mi hanno colpito, perché anche Fabrizio ed io abbiamo avuto la stessa identica impressione essendo stati in Grecia tutto il mese di agosto. Ad Atene non si sente più la parola crisi, tutti sembrano rassegnati, vivono con quello che hanno, non si discute più di politica - ormai è passato il messaggio che sono tutti uguali - sembra che non siano nemmeno arrabbiati.

La parola "apatia" mi pare giustissima, aggiungerei che, pur non essendo medico, intravedo la patologia della depressione.

(Leggi qui l'editoriale di Angelo Saracini da Atene)

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+