Stampa

Privatizzazioni: quali sono i dieci porti minori appetiti dai mercati

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Crisis

 Elefsina, Patrasso (in foto), Igoumenitsa, Alexandroupolis, Lavrio, Kavala, Corfù, Rafina, Heraklion e Volos. Sono questi i dieci porti minori della Grecia che potrebbero essere investiti dal processo di privatizzazione, che ha già toccato per altri verso il molo containers del Pireo e toccherà, proprio in queste settimane, il vettore ferroviario Treinose e il porto di Salonicco
I dieci porti, prima di essere appetibili, hanno da risolvere una serie di problematiche legate ai singoli territori: come vertenze con i comuni, questioni burocratiche legate alle concessioni, discrepanze infrastrutturali che non garantiscono l'intermodalità con strade e treni.
 
E'la ragione per cui entro tre mesi i dieci porti saranno investiti da un processo di armonizzazione che tenti di sanare tutte le criticità. Solo a quel punto si avrà più chiaro il quadro della situazione, ovvero se davvero tutti e dieci verranno messi sul piatto delle privatizzazioni.

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+