Stampa

Crisi greca, tutti (da Berlino) tifano per coinvolgere il Fmi. Ma i numeri?

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Crisis

Nonostante le nuove misure di austerità la Grecia deve continuare ad attendere per un nuovo prestito. Lo scrive la Frankfurther Allgemeine Zeitung, secondo cui i ministri delle finanze dei paesi dell'euro potrebbero concordare ulteriori impegni di aiuto, come riportato dagli ultimi negoziati ma di contro Atene deve restituire per intero la tranche che avrà: circa 7 miliardi di euro.

 

Punto critico, secondo il quotidiano tedesco, è ancora il ruolo del Fondo monetario internazionale nel programma di aiuti. "E 'tempo per il Fondo monetario internazionale a salire a bordo," ha detto prima della riunione il numero uno dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem. Anche il governo federale insiste sul coinvolgimento del FMI che aumenterebbe la fiducia dei potenziali investitori privati.

 

Atene, però, punta il dito contro la Germania, rea di non aver poi troppa fretta nel concludere la seconda revisione del programma: il vicepresidente del Parlamento europeo accusa direttamente il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble. Secondo l'eurodeputato Dimitris Papadimoulis un accordo sul salvataggio della Grecia deve essere raggiunto entro il 15 giugno. Sul proprio profilo twitter Papadimoulis ha lanciato strali contro i partiti di opposizione greci che non avrebbero sostenuto il governo nelle trattative.

 

twitter@mondogreco

 

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+