Stampa

Perché Tsipras ordina due nuove fregate dalla Francia?

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Tra quattro mesi la Marina ellenica verrà potenziata con due nuove fregate Fremm, noleggiate per cinque anni da Parigi, anche se in prospettiva Atene potrebbe volerle acquistare. Uno scambio di missive tra Alexis Tsipras ed Emmanuel Macron ha sancito il via libera all'operazione con alla base della decisione la complessità geopolitica che investe la Grecia, tra le provocazioni turche e il dossier idrocarburi.

Stampa

Finalmente Atene mostra i muscoli (anche se in ritardo)

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Imponente esercitazione militare greca nel Dodecaneso, nei pressi dell'isola di Kastellorizo. Coinvolte tutte le unità interessate di esercito, Marina, Air Force e Special Forces tra cui la Delta. Ma al di là dell'addestramento operativo e della valutazione della forza di reazione rapida è il momento contingente che fa riflettere.

Stampa

Per Kammenos (e per moltissimi greci) non ci sono dubbi: "La Macedonia è una ed è greca"

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

Per Kammenos (e per moltissimi greci) non ci sono dubbi: "La Macedonia è una ed è greca". Lo ha detto il ministro della Difesa di Atene. Secondo il presidente del partito di destra di Anel (Greci Indipendenti) e alleato di Tsipras al governo, “non accetteremo alcuna soluzione che conterrà quel nome, adesso si chiama Fyrom ma è giunto il momento che Skopje cambi la Costituzione”.

Stampa

Washington batte (finalmente) un colpo e si schiera con Atene sui militari detenuti da Erdogan

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Washington batte (finalmente) un colpo e si schiera con Atene sui militari detenuti da Erdogan. L'ambasciatore degli Stati Uniti ad Atene, Geoffrey Pyatt, nel corso di una visita alla base aerea greca di Andravida ha detto che gli Usa sono vicini ad Atene nella posizione presa dal governo greco nei confronti della Turchia sul caso dei due militari arrestati in Turchia.

Stampa

Militari greci arrestati in Turchia: cosa c'è scritto nell'appello di 15 europarlamentari ellenici

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Militari greci arrestati in Turchia: in un appello i 15 europarlamentari ellenici chiedono ad Ankara il rilascio in tempi rapidi dei due detenuti in Turchia. Sono accusati di aver oltrepassato il confine a nord dei due paesi due settimane fa. L'iniziativa, partita dall'eurodeputato di Syriza Kostas Chrysogonos, ha visto convergere il consenso di tutti gli altri gruppi politici.

Stampa

Muro di Ankara nel Mediterraneo: ecco perché Erdogan gioca a Risiko con Mosca e Washington

Scritto da Francesco De Palo on . Postato in Kosmos

Da Formiche del 12/03/18

Impedire alle navi legittimamente autorizzate di giungere nella zee a caccia di gas; allarmare quanto basta la comunità internazionale che prima o poi prenderà atto che Ankara non è più soggetto comprimario nella macroregione adriatica (ed in quella mediorientale); scaricare sulla Grecia il proprio fumus in attesa di capire se altri mezzi giungeranno da Washington.

Stampa

Grecia, il pallone scoppia: Savvides in campo armato

Scritto da Francesco De Palo on . Postato in Kosmos

Da Il Giornale del 13/03/18

 Il presidente pistolero, che oltre al pallone ha molti hobbies e altrettanti affari. Il calcio in Grecia ancora sulle prime pagine dei giornali di mezzo mondo e questa volta i romanzi di Petros Markaris non c'entrano. Il proprietario del Paok di Salonicco, l'oligarca Ivan Savvides, per un gol non assegnato alla sua squadra contro l'Aek Atene ha fatto irruzione in campo per chiedere conto all'arbitro. Ed è stato immortalato mentre impugna la sua rivoltella nella fondina dietro la schiena.

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+