Stampa

Turkish Democracy Project sotto attacco (anche minacce di morte)

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

Il Turkish Democracy Project (TDP) sotto attacco. L'associazione fondata tra gli altri dall'ex consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton, dall'ex governatore della Florida Jeb Bush e dall'ex ministro degli Esteri italiano Giulio Terzi Sant'Agata (in foto), ha subito un attacco informatico. Per questa ragione ha commissionato un'indagine esterna per consolidare le informazioni e identificare i responsabili.

Stampa

Banche turche, altro allarme rosso. Ma Erdogan si fa un palazzo da 70 milioni

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Allarme rosso per le banche turche: serve ricapitalizzazione per evitare il default. L'indiscrezione di Reuters conferma tutte le analisi dell'ultimo biennio: la Turchia sta prendendo in considerazione una nuova iniezione di capitale nelle banche statali, proprio mentre circolano le immagini della residenza estiva di Erdogan costata decine di milioni di euro.

Stampa

Raduno Mondiale Iran Libero 2021: tutti i numeri dei partecipanti

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Si svolgerà dal 10 al 12 luglio 2021 il Raduno Mondiale Iran Libero, con iraniani da 50.000 località in 105 Paesi, da Sydney alle Hawaii, con circa 20 fusi orari di differenza. Manifestazioni sono previste in 17 capitali e città principali. Saranno collegati online con migliaia di membri dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo dell’Iran (OMPI/MEK) in Albania.

Stampa

Primizia Grecia: apre il consolato generale a Bengasi

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

"Siamo i primi ad avere una missione consolare a Bengasi, tappe fondamentali che confermano, ampliano e completano le relazioni diplomatiche tra i due Paesi". Lo ha detto il sottosegretario greco agli affari esteri, Kostas Frangogiannis, dopo il taglio del nastro della rappresentanza diplomatica greca a Bengasi. Il nuovo Console Generale sarà Achille Rakina. 

Stampa

40 anni di Grecia in Ue. Varvitsiotis a Lamia: “Europa rifugio sicuro"

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

"L'Europa non è solo il nostro scudo economico o lo strumento attraverso il quale abbiamo visto cambiare la nostra vita. Non è solo il nostro rifugio economico e ideologico. È anche il nostro rifugio sicuro. È uno spazio di libera circolazione, che dobbiamo pensare come forte". Lo ha detto il ministro per gli affari Ue, Miltiadis Varvitsiotis a Lamia in occasione della conferenza per il futuro dell'Europa, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Regione della Stereas.

Stampa

Il manifesto di Stefanis: “Grecia pronta alle sfide nei Balcani e nel Mediterraneo”

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

“La Grecia, per la sua indiscutibile posizione geostrategica nei Balcani e nel Mediterraneo orientale, è chiamata ad affrontare con razionalità, affidabilità ed efficienza un insieme di potenziali sfide e minacce complesse e multidimensionali, nel modo migliore per garantire la sua sovranità nazionale.” Lo ha detto il viceministro della Difesa, Alkiviadis Stefanis, in occasione della dimostrazione delle capacità operative dello Special Warfare Command (SPD).

Stampa

L'inciampo turco di Al Qaeda e i rischi di una fase nuova che non decolla

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

La Turchia concede la cittadinanza all'ex comandante di al Qaeda, il cittadino siriano Manar Al-Shami, vanificando gli sforzi diplomatici post G7. La Turchia è stata a lungo accusata di sostenere gruppi jihadisti in Siria legati ad al Qaeda. Il rischio concreto è che la Turchia potrebbe aver incorporato gruppi jihadisti estremi nell'SNA, ovvero l'Esercito nazionale siriano composto da un certo numero di fazioni siriane.

Stampa

Cipro nord e Israele: due pesi e due misure dalla Corte penale internazionale?

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

La Corte penale internazionale è diventato uno strumento politico che chiude “un occhio sui crimini della Turchia a Cipro del Nord mentre persegue la calunnia del sangue dei palestinesi. Questa è la conferma più chiara del perché Israele non deve mai aderire alla CPI né cooperare in alcun modo con le indagini di nessuno degli organismi internazionali". 

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+