Stampa

Traffico di migranti, sgominata cellula albanese e scene da far west sull'autostrada

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Traffico di migranti, sgominata cellula albanese che operava in Grecia e scene da far west sull'autostrada. 42 carte di identità rubate e 13 boarding pass pronti per voli dall'aeroporto di Salonicco verso l'Europa centrale: sono stati sequestrati dalla polizia greca a una cellula albanese che organizzava viaggi per migranti facendoli passare per cittadini greci.

 

Una 19enne è stata scoperta poco prima di effettuare una tinta ai capelli ed era stata accompagnata da un misterioso uomo albanese. Gli agenti li hanno seguiti e hanno scoperto in un albergo cittadino il resto della banda: un 30enne algerino e altri due cittadini siriani che erano in procinto di partire. Si tratta di una 35 enne, in possesso della carta internazionale per asilo e un 17 enne. Erano pronti a partire per il nord Europa.

Fino ad ora la cellula ha facilitato l'uscita illegale di moltissimi migranti dalla Grecia attraverso l'aeroporto di Salonicco, più vicino rispetto ad Atene dal confine permeabile con la Turchia.

E sempre ieri un furgone che portava 16 clandestini presumibilmente verso il porto di Igoumenitsa (da dove partono traghetti per Bari e Ancona) ha sfondato un posto di blocco sull'autostrada Egnatia. I trafficanti hanno rotto le sbarre del casello autostradale, causando danni alla pattuglia della polizia e hanno tentato di fuggire a piedi, dopo aver mollato i migranti. Sono stati arrestati.

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+