Stampa

Mykonos, polizia sfrattata dalla centrale e senza benzina. E i reati aumentano

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

La perla delle Cicladi, visitata da migliaia di turisti da tutto il mondo, sta registrando nelle ultime ore una anomala ondata di furti e reati. A Mykonos accade che la Polizia sta per essere sfrattata dalla sua sede dal momento che i proprietari intendono affittarla a vacanzieri che pagano di più e, a causa dei debiti che hanno con i distributori di benzina, ecco che nessuno fa più loro credito e così le autopattuglie restano ferme in garage.

 

I conti da saldare risalgono al settembre 2016 e i fornitori dell'isola hanno deciso di interrompere il servizio fino a quando non saranno saldate le fatture pregresse. Ma intanto la sicurezza sull'incantevole atollo non può essere assicurata.

Una situazione che produce circa 70 reati al giorno, tra furti di vario genere e spaccio di sostanze stupefacenti senza contare che anche all'aeroporto, vista l'emergenza migranti mai davvero sopita, occorrerebbe più personale per controllare voli e passeggeri.

 

 

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+