Stampa

Perché Tsipras ordina due nuove fregate dalla Francia?

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Tra quattro mesi la Marina ellenica verrà potenziata con due nuove fregate Fremm, noleggiate per cinque anni da Parigi, anche se in prospettiva Atene potrebbe volerle acquistare. Uno scambio di missive tra Alexis Tsipras ed Emmanuel Macron ha sancito il via libera all'operazione con alla base della decisione la complessità geopolitica che investe la Grecia, tra le provocazioni turche e il dossier idrocarburi.

 

Oltre all'affare in sé, Macron con questa mossa invia anche un segnale preciso al quadrante mediterraneo sostenendo di fatto la Grecia nei confronti delle quotidiane mosse turche nell'Egeo e nel Mediterraneo orientale.

Il personale greco verrà formato con corsi intensivi di modo che entro la fine dell'estate saranno operativi.

Le fregate disporranno di sistemi antiaerei e portano in grembo anche l'acquisto dalla Francia di missili ad hoc. La Fremm ha una funzione di nave anti-aerei e anti-sommergibile. E' di 6.000 tonnellate di stazza ed ha una velocità massima di 27 nodi (50 km. / Ora), mentre l'equipaggio raggiunge 144 unità.

È dotato di sistemi all'avanguardia come il sistema missilistico MBDA SYLVER A43 VLS con 16 missili Aster-5 e un cannone Leonardo OTO Melara da 76 mm.

 

twitter@mondogreco

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+