Stampa

Emergenza a Moria, tra proteste di migranti e situazione al collasso

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Mentre nell'hotspot di Moria oggi vanno in scena le proteste dei migranti per le condizioni igienico-sanitarie, sull'isola di Lesbo non si fermano gli sbarchi. Arrivati circa 500 migranti in poche ore.

 

 E'ormai prossima al collasso la situazione sull'isola greca, dopo l'incendio di due giorni fa che ha causato la morte di una 49enne afghana. Da stamane uomini e donne di tutte le età chiedono di essere spostati dal centro che, a fronte di una capienza massima di 3000 persone, ne contiene 12mila. Gli immigrati hanno poi avvolto un lenzuolo come se ci fosse un cadavere, per dimostrare che erano essenzialmente morti all'interno di Moria. Vari gli slogan scritti sui cartoni, come "Moria is hell".

Il primo risultato è che oggi è giunto al Pireo il traghetto con 200 migranti trasferiti da Moria al continente nei centri di Schisto Attica, Corinto e Ioannina.

twitter@mondogreco

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+