Stampa

Conferenza di Berlino: botta e risposta Ankara-Atene

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Nel giorno in cui a Berlino si celebra la conferenza sulla Libia, alla quale la Grecia non è stata invitata dalla Germania sembra per forti pressioni turche, si registra un botta e risposta tra Ankara e Atene.

 

“Hanno invitato Haftar in Grecia, dal momento che non erano stati invitati a Berlino. Mitsotakis gioca male, non fa i passi giusti”. Così il Presidente turco Erdogan attacca nuovamente Atene questa volta sul dossier libico, mostando una scarsa volontà di allentare una tensione che, evidentemente, resta altissima.

La risposta del governo di Atene non si è fatta attendere ed è stata perimetrata nell'ambito delle leggi e dei trattati internazionali. “Per la Grecia – recita una nota del Ministero degli Esteri - l'esercizio della politica non si fa attraverso dichiarazioni infondate e provocatorie, ma solo tramite l'attuazione di quei passaggi che garantiscono sicurezza e stabilità in tutta l'area”. E aggiunge che per quanto riguarda i passi giusti, converrebbe seguire corsi di diritto internazionale per chi, come la Turchia, ha mostrato in questa zona del Mediterraneo di ignorarlo.

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+