Stampa

Da dove arrivano i primi voli post Covid all'aeroporto di Atene

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Dal 25 al 31 maggio atterreranno all'aeroporto Venizelos di Atene 86 voli internazionali. Ecco quali sono gli Stati di provenienza e i protocolli adottati per evitare il rischio contagio da Covid.

 Ieri oltre a 95 voli nazionali, ne sono atterrati 19 internazionali da Italia, Qatar, Belgio, Cipro, Romania, Ungheria, Albania, Turchia, Germania, Libano.

Oggi i 13 stranieri provengono da Belgio, Germania, Cipro, Austria, Libano. Domani 15 voli da Qatar, Germania, Egitto, Belgio, Cipro, Bulgaria, Albania. Il 28 maggio 11 voli da Cipro, Belgio, Germania, Bulgaria. Il giorno 29 ci saranno 16 voli stranieri da Qatar, Svizzera, Cipro, Belgio, Germania, Bulgaria. Il giorno 30 8 da Germania, Austria, Stati Uniti. Il 31 maggio invece solo 4 da Germania, Svizzera, Austria. In tutto 86 voli stranieri su pià di 600 in questa settimana.

E'di tutta evidenza come però i numeri potrebbero essere modificati in qualsiasi momento dalle singole compagnie. Inoltre l'Autorità per l'aviazione civile (CAA) ha annunciato una serie di istruzioni aeree (NOTAMS) per sette paesi: la sospensione di tutti i voli passeggeri da e per la Grecia con Italia, Spagna, Regno Unito e Paesi Bassi è prorogata fino al 31 maggio; il divieto temporaneo di voli da e per l'Albania e la Macedonia settentrionale è prorogato fino al 14 giugno; il divieto su tutti i voli dalla Turchia è prorogato fino al 14 giugno; solo all'aeroporto di Atene "Eleftherios Venizelos" sono ammessi gli arrivi e le partenze dei voli internazionali, almeno fino al 30 maggio.

Misure che sono valide per tutti i casi, tranne che per una motivazione di assistenza sanitaria, aiuti umanitari, voli di Stato, voli militari, missioni Frontex, e voli di rimpatrio per cittadini greci.

 

twitter@mondogreco

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+