Stampa

Grecia pronta a respingere gli intrusi. Parola di Floros

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

I Greci? Pronti a reprimere qualsiasi intruso che commetterà l'errore fatale di sottovalutarli. Lo ha detto il Generale Kostantinos Floros, Capo di Stato Maggiore della Difesa ellenica.

 

Ha pronunciato quelle parole in occasione della Preghiera commemorativa a favore dei Commandos caduti. Inoltre riferendosi alle Forze Speciali, ha detto che i legami di coloro che servono o hanno servito nell'idea chiamata Forze Speciali sono indistruttibili e non saranno mai spezzati.

“Siamo i discendenti di guerrieri accomodanti e coraggiosi. La nostra gloriosa tradizione eroica deve continuare. Soprattutto in questo periodo dell'anno, quando le nuvole nel nostro quartiere si stanno facendo più spesse e la scacchiera geopolitica è in fiamme, stiamo andando avanti con una volontà imbattibile, ispirata dal loro esempio e dall'ultimo sacrificio dei nostri eroi, pronti a schiacciare qualsiasi incidente fatale che accadrà. per sottovalutarci ".

Un messaggio che si specchia nella contingenza della geopolitica mediterranea, cratterizzata dalla condotta scomposta della Turchia, ancora una volta dedita ad azioni irruente nei confronti Atene. E'il caso della tensione sia al confine di Evros, sia sul caso Libia, che sulle isole contese che Ankara rivendica.

Inoltre ieri quattro F16 greci hanno scortato due bombardieri statunitensi B-1B in volo verso Skopje. Si è trattato di una missione della task force di bombardieri strategici a lungo raggio sopra i paesi europei e nella regione del Mar Nero, mettendo in evidenza la cooperazione e l'interoperabilità degli alleati della NATO.

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+