Stampa

La Turchia punta al gas nel Mediterraneo orientale, ma è fuorilegge

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

Ecco l'area del Mediterraneo orientale in cui una società turca chiede al governo di poter perforare a caccia di gas, ma ignorando di fatto la piattaforma continentale greca e la zona economica esclusiva tra le ZEE di Grecia e Cipro

 

Nella cartina si può vedere l''area fin questione, che tra l'altro rientra nel memorandum firmato dalla Turchia con il governo libico a Tripoli lo scorso anno per delimitare la zona economica esclusiva (ZEE). La compagnia petrolifera turca TPAO ha chiesto al governo turco il permesso di condurre esplorazioni di idrocarburi in sette località.

Anche di questo discuteranno domani ad Ankara il leader del governo libico riconosciuto dall'Onu, Al-Serraj e il Presidente turco Erdogan.

twitter@mondogreco

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+