Stampa

Nave turca ignora richiamo greco: la missione Irini fa innervosire Ankara?

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Una fregata greca coinvolta nella missione Irini nel Mediterraneo ha avvistato un mercantile turco che ha ignorato le richieste di controlli. Ankara si mostra nervosa nei confronti dell'iniziativa messa in campo dall'Ue? Forse quella nave nasconde qualcosa che ha a che fare con la guerra in Libia?

 

Si tratta del battello battente bandiera tanzaniana Cirkin intercettato dalla fregata greca Spetses a nord di Bengasi, mentre navigava verso Tripoli. La nave greca, dopo l'ordine del comando italiano della missione, ha fatto alzare un elicottero di ricognizione e ha contatto la nave ma il capitano del mercantile ha evitato di rispondere.

Poco dopo sul posto sono giunte tre fregate turche che hanno annunciato l'appartenenza della Cirkin alla giurisdizione della Repubblica turca. In sostanza le navi da guerra turche che accompagnano il mercantile hanno rifiutato il controllo della missione Irini che, va ricordato, è stata decisa dall'Ue per far rispettare l'embargo Onu di armi alla Libia.

 

twitter@Mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+