Stampa

Sovranità greca e cipriota violata: Macron striglia Erdogan

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Il presidente francese Emanuel Macron scende in campo contro la Turchia e denuncia la "violazione" della sovranità greca e cipriota da parte della Turchia, ricevendo all'Eliseo il presidente della Repubblica di Cipro Nikos Anastasiadis. 

 

Queste le sue parole scritte in lingua greca: "Voglio ribadire ancora una volta la piena solidarietà della Francia verso Cipro, ma anche verso la Grecia, di fronte alla violazione della loro sovranità da parte della Turchia. Sarebbe un grave errore per l'Unione europea lasciare la sicurezza nel Mediterraneo orientale nelle mani di altri attori, in particolare la Turchia. In questa regione del Mediterraneo, vitale per tutti i nostri paesi, oggi le questioni energetiche e di sicurezza sono molto importanti. Sono le poste in gioco delle lotte di potere, in particolare della Russia e della Turchia, lotte che stanno diventando sempre più intense. Stiamo affrontando la stessa questione della sovranità in Libia. Non possiamo permettere alle forze straniere, qualunque esse siano, di violare l'embargo sulle armi. L'operazione Peace è una delle risposte europee a questo, ma deve essere rafforzata per ottenere credibilità. In secondo luogo, l'imposizione di sanzioni è una condizione necessaria per conseguire un cessate il fuoco e per scatenare lo slancio per una soluzione politica alla crisi libica”.

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+