Stampa

Varvitsiotis: “La Turchia? Non può continuare così senza ripercussioni europee"

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

“La Turchia? Non può continuare così senza ripercussioni europee". Lo ha detto il ministro greco per le politiche Ue, Miltiades Varvitsiotis, intervistato da Real radio.

 

Ha osservato che la Grecia continua sistematicamente i suoi sforzi per chiarire che la Turchia è responsabile della tensione nel Mediterraneo orientale e si aspetta ulteriori discussioni al prossimo Consiglio europeo, che si concentrerà sulla gestione delle relazioni euro-turche. "Non possiamo trattare con i nostri paesi vicini, come la Bielorussia, e non mostrare la massima solidarietà possibile con gli Stati membri dell'Ue, come Grecia e Cipro", ha detto. 

All'interno dell'Unione Europea c'è ora una preoccupazione più ampia per la provocazione turca, in quanto cresce il numero degli Stati membri che si rendono conto che la Turchia non è un Paese orientato alle sue normali relazioni con l'Unione Europea, come Francia, Austria, Lussemburgo, Slovacchia, Repubblica Ceca.

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+