Stampa

Ue distratta? Emirati a sostegno della Grecia (dopo la Francia). E mandano gli F16

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Quattro F-16 degli Emirati Arabi Uniti sono in arrivo alla base cretese di Souda Bay per partecipare ad una serie di esercitazioni con le forze armate greche.

 

Gli Emirati seguono così le mosse della Francia, che ha convintamente sostenuto sin dall'inizio la Grecia, a differenza di altri paesi dell'Unione Europea che si sono limitate a generiche dichiarazioni di intento per il dialogo con la Turchia.

La notizia arriva a 48 ore dagli accordi militari firmati da Turchia e Qatar con l'amministrazione di Tripoli. Inoltre Emirati Arabi Uniti e Israele hanno raggiunto uno storico accordo di pace finalizzato alla piena normalizzazione delle loro relazioni diplomatiche. La mossa emiratina in Grecia, dunque, appare come un messaggio preciso inviato ad Ankara.

Inoltre questa mattina il ministro greco degli Affari esteri, Nikos Dendias, ha avuto una conversazione telefonica con il suo omologo degli Emirati Arabi Uniti, Abdullah bin Zayed. Al centro della discussione la cooperazione bilaterale e le questioni regionali con un'enfasi sugli sviluppi nel Mediterraneo orientale, così come twittato dallo stesso ministero degli Esteri.

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+