Stampa

Stoltenberg: “Gravi differenze con la Turchia nel Mediterraneo orientale”

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

Su geopolitica, S-400 e diritti democratici ci sono gravi differenze con la Turchia. Lo ha detto il Segretario Generale della Nato, Jens Stoltenberg, parlando al Parlamento europeo. Il suo ragionamento è che Nato e Ue stanno cooperando su molte questioni diverse, inclusa la questione dell'immigrazione.

 

"Le navi della Nato sono presenti nell'Egeo per aiutare ad attuare l'accordo tra l'Ue e la Turchia - ha detto Jens Stoltenberg, che ha espresso la sua preoccupazione - Sappiamo tutti che ci sono gravi divergenze su alcune questioni dal Mediterraneo orientale alla decisione turca di acquistare l'S-400 russo, o in relazione ai diritti democratici in Turchia. Siamo un'alleanza con 30 diversi alleati e la Nato fornisce una piattaforma importante per discutere di diverse preoccupazioni”.

Inoltre ha sottolineato che il ruolo della Nato è quello di fare tutto il possibile per ridurre le tensioni: "Abbiamo creato quello che viene chiamato un meccanismo di deterrenza tra Grecia e Turchia. Ora vediamo che abbiamo contribuito a spianare la strada a colloqui esplorativi tra Grecia e Turchia".

twitter@mondogreco

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+