Stampa

Meeeting Jinsa, Dendias: “Usa, gas e Mediterraneo le nuove sfide della Grecia”

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Usa, gas e Mediterraneo sono le nuove sfide della politica estera greca. Lo ha detto il ministro degli esteri Nikos Dendias intervenendo alla web conference promossa dal think tank americano Jewish Institute for National Security of America (JINSA) centrato sulle relazioni greco-americane e sulla sicurezza nel Mediterraneo orientale.

 Secondo Dendias la politica estera greca si basa sul rispetto del diritto internazionale e dei principi delle Nazioni Unite e sull'impegno al multilateralismo e alla cooperazione bilaterale per promuovere sinergie e affrontare le tensioni. Tre sono le variabili che secondo il ministro costituiscono al momento la politica internazionale di USA, Russia, Cina, ma anche dell'UE: la crescente instabilità nella macro regione, aggravata dal comportamento scorretto della Turchia e dal suo coinvolgimento militare nelle crisi regionali in Siria e Libia; gli sviluppi in Medio Oriente, con gli Accordi di Abraham che costituiscono un esempio positivo nelle relazioni tra i paesi della regione; il dossier energetico.

Dendias ha messo l'accento sul ruolo stabilizzatore della Grecia nel Mediterraneo orientale e nei Balcani, nonché il suo emergere come hub energetico. Ha anche fatto riferimento in modo specifico alla Libia e alla questione di Cipro. Ha inoltre ricordato il rafforzamento del rapporto di cooperazione strategica della Grecia con gli Stati Uniti e le prospettive di un suo ulteriore consolidamento, sottolineando lo sviluppo multiforme della cooperazione con Israele. 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+