Stampa

Commemorazione dell'invasione turca a Cipro: tutti gli eventi di oggi

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Kosmos

Numerose le iniziative di oggi per commemorare le vittime cipriote dell'invasione turca del 20 luglio 1974. Non solo eventi cerimonie in presenza sull'isola, con delegazioni internazionali che interverranno anche dagli Usa, ma meeting, webinar e momenti di riflessione per ricordare morti e tragedie.

 Il Presidente della Repubblica Nikos Anastasiadis presente nella cattedrale di Nicosia ha aperto la giornata con queste parole: “L'unità e lo sforzo continuo attraverso le armi offerte dal diritto internazionale, dall'UE e dai principi di diritto in generale sono il modo per prevenire le aspirazioni della Turchia. Oggi è un giorno di ricordo di ciò che è accaduto prima e di ciò che è seguito al perfido golpe. È un giorno del ricordo per le aree occupate della nostra patria, un giorno del ricordo per gli errori che abbiamo commesso ma anche per le azioni illegali che continuano a esistere. È anche un giorno d'onore per coloro che hanno dato la vita combattendo per la democrazia e l'ordine costituzionale, l'integrità territoriale e la libertà della nostra patria”. Circa la richiesta turca di due Stati per riprendere il dialogo sulla questione cipriota, il Presidente ha affermato che "sarebbe più facile per me porre come condizione prima dell'inizio dei negoziati la fine delle garanzie, il ritiro delle truppe di occupazione e gli adeguamenti territoriali per i danni alla comunità greco-cipriota”. 

Significativa la delegazione americana arrivata sull'isola: oltre 25 tra senatori e membri del Congresso saranno relatori alla 36a Conferenza annuale di Cipro. Il ministro degli Esteri di Cipro Nikos Christodoulides sarà affiancato dal presidente della Camera Nancy Pelosi, dai presidenti del Senato e delle commissioni per gli affari esteri e della Camera Bob Menendez e Gregory Meeks, dall'amministratore delegato dell'American Jewish Committee David Harris, dal primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e Arcivescovo d'America Elpidophoros.

Da Atene è giunto a Cipro anche il ministro della Difesa Nikolaos Panagiotopoulos, accompagnato dal Capo di Stato Maggiore Generale, Generale Konstantinos Floros. Questa mattina ci sarà la Preghiera Commemorativa per i caduti presso la Tomba di Makedonitissa, alla presenza del Presidente della Repubblica di Cipro e a seguire nella Cattedrale dell'Apostolo Barnaba si terrà la Messa in memoria dei Caduti.

@mondogreco

 

 

 

 

Comments: