Stampa

Missione greca in Libia: obiettivo business e scambi commerciali

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

Le aziende greche vogliono tornare a fare affari in Libia. E'il messaggio lanciato dalla missione a Tripoli del viceministro ellenico degli Esteri Costas Frangogiannis, che ha portato in dote 42 incontri tra aziende greche e libiche nella cornice rappresentata dal Greece-Libya Business Forum. Nell'occasione è stato siglato anche un memorandum d'intesa tra Enterprise Greece e la Libyan Investment Authority.

 

La Grecia può offrire players che operano nei settori dell'edilizia, dell'energia, dei trasporti, dell'assistenza sanitaria, della comunicazione, e che in Libia provano a realizzare progetti di investimento. 

Frangogiannis ha avviato una serie di interlocuzioni con i parigrado locali, tra cui il ministro dei Trasporti Mohammed Elsh'houbi, il Vice Ministro degli Esteri incaricato della cooperazione internazionale, O. El Ketty e ha osservato che l'intezione di Atene è quella di “riaccendere il nostro rapporto con la Libia, perché ciò che conta è che la Libia stia su due piedi, senza che gli stranieri influenzino la politica. Vogliamo una Libia indipendente che regga su due piedi, vogliamo avvicinare la business community alla business community locale. Vogliamo diventare catalizzatori di questa collaborazione che può nascere tra le due business community”.

@mondogreco

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+