Stampa

Immigrazione: Msf in Tunisia addestra i pescatori al soccorso in mare

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

A Zarzis, in Tunisia, MSF ha avviato un programma di formazione sul soccorso in mare per i pescatori che sempre più spesso si trovano a soccorrere barconi di migranti in difficoltà – o ad accogliere sulle proprie barche i cadaveri delle persone annegate.

 

 Ecco cosa raccontano alcuni di loro: “Spesso sono stato costretto a tuffarmi in acqua per salvare delle persone. So che rischio la mia vita, ma non posso permettere che qualcuno anneghi davanti ai miei occhi senza fare nulla.” “Troviamo sempre più rifugiati e cadaveri in mare. Abbiamo trovato corpi anche nelle nostre reti. Facciamo il nostro meglio per seppellirli tutti nel modo più degno”(testimonianze nel comunicato e nella fotogallery a questo linkhttp://we.tl/YFVmJm4Rda)

Il mediatore culturale italiano Ahmad Al Rousan (foto) sta rientrando oggi dalla Tunisia, dove ha partecipato al programma di formazione. 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+