Stampa

Kos, due sirani arrestati: nel cellulare avevano foto del Califfato

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

Due siriani sbarcati nell'isola greca di Kos sono stati arrestati due giorni fa perché sospettati di contiguità con l'Isis. Al momento del check, i loro effetti personali hanno fatto suonare un allarme rosso nel nucleo antiterrorismo. L'audit effettuato sui telefoni cellulari dei due ha riscontrato immagini memorizzate di uomini mascherati da combattenti Isis, bandierina del califfato, fotografie con le pistole, mentre uno di loro alzava una bandiera dell'Isis. 
 
I due uomini nell' interrogatorio dopo l'arresto si sono dichiarati oppositori del regime di Assad in Siria. Anche se non sono nella black list dei latitanti nessuno  esclude che possono essere membri di altri gruppi armati che combattono nella regione e, quindi, l'allarme rosso rimane. 
 
Le stesse fonti dicono che prima di identificarli, i due erano riusciti ad affittare una stanza sull'isola nonostante la stagione turistica sia terminata da un pezzo.

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+