Stampa

Palestra ad Atene trasformata in centro di accoglienza

Scritto da Paolo Falliro on . Postato in Kosmos

 Sono 2300 i migranti "prigionieri" di una palestra al Falliro: non sanno dove andare nonostante i fondi europei stanziati per la nuova emergenza. Nel complesso sportivo ateniese ieri sono stati condotti da 45 autobus della polizia un totale di circa 2.300 immigrati, molti dei quali provengono da Marocco, Iran e Sudan. Secondo le prime informazioni, il centro di Taekwondo nella zona del Faliro è invaso da due giorni in condizioni difficilissime. Hanno allestito tende di fortuna con coperte e sacchi a pelo. 
Questa mattina il Vice Ministro delle Politiche dell'Immigrazione Iannis Mouzala ha detto che il 17 dicembre dovrebbero lasciare la palestra ma non si sa ancora dove andranno. In molti sospettano che forse resteranno proprio lì perché manca un piano e delle alternative vere.
 

 

 

 

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+