Stampa

Migranti, "l'Europa è un valore non negoziabile?" De Palo a Unomattina

Scritto da Redazione on . Postato in Kosmos

"L'Europa è un valore non negoziabile? Da questa risposta dipendono strategie e azioni politiche future nel vecchio continente". Così il direttore di Mondogreco, Francesco De Palo, intervistato nella trasmissione Unomattina su Ra1 in occasione della storica visita di Papa Francesco a Lesbo. 
Grecia, Turchia e Libia rappresentano "un unico fil rouge" ha osservato, dal momento che "il campo vergogna di Idomeni è la logica conseguenza di una colossale sottovalutazione della rotta balcanica, di cui si ha cognizione sin dal dicembre 2014, quando alcune ong diffusero report e fotografie delle carovane siriane che viaggiavano di notte a piedi sui binari delle ferrovie dalla Grecia settentrionale sino alle porte della Germania".
 
Secondo De Palo le politiche europee sino ad oggi sono state avviate in ritardo rispetto alla cronaca, per questa ragione "se consideriamo l'Europa un valore non negoziabile allora dobbiamo fare in modo che l'eurodirigenza programmi strategie di medio-lungo periodo e non si limiti ad affrontare, in costante affanno, le emergenza che si presentano, come quella dell'esodo biblico del Medio Oriente". 
Il prossimo banco di prova a questo punto è la Libia "da dove stanno ricominciando i traffici di carni e ossa verso Lampedusa, con cui andrà trovato un accordo al più presto e, per forza di cose, sensibilmente migliore di quello approssimativo concluso con Ankara".

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+