Stampa

Gasdotto Tap, positivi i primi test in Grecia (Tracia)

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Kosmos

Meno di 2 km, ma altamente indicativo sullo stato dei lavori del gasdotto Tap. I primi test nella porzione di gasdotto greca sono stati avviati ieri nella regione della Tracia. La sezione greca è considerata come strategica nel processo complessivo del gasdotto, e la sicurezza tecnica della pipeline è la priorità numero uno.

 

 

Il test si è svolto riempiendo di acqua questa sezione della pipeline ad alta pressione, portata anche oltre i limiti operativi, per verificare l'integrità della condotta e, quindi, confermare le prestazioni di sicurezza sulla carta. Fino alla fine dell'anno test simili saranno ripetuti sistematicamente in altre sezioni. “Si tratta di una prova idrostatica che segna una pietra miliare nel processo di costruzione” ha commentato il direttore di Tap Grecia, Richard Skoufias.

Un anno dopo la cerimonia di inaugurazione a Salonicco in occasione dell'inizio dei cantieri, i lavori procedono a ritmo serrato avendo completato 165 km dei 550 complessivi. Impegnate in Grecia al momento 2.500 persone, di cui circa 400 sono archeologi e operai specializzati.

Tre grandi imprese di costruzione greche si sono impegnate nel progetto, mentre un totale di 176 imprese nazionali hanno contribuito alla costruzione, alla fornitura di materiali e ad una serie di attività collaterali. L'avvio del funzionamento è previsto nel 2020.

twitter@mondogreco

Comments:

Articoli simili

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+