Stampa

Tsipras non fa il rimpasto? E allora elezioni anticipate (con la patata bollente Erdogan)

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Politikì

L'indiscrezione circolava già da qualche tempo, ma stavolta è apparsa ufficialmente su "Kathimerini". In caso di mancato rimpasto, già promesso a settembre dal premier e fino a ieri in programma a gennaio, ecco che le urne anticipate toglierebbero le castagne dal fuoco all'esecutivo alle prese con la quarta valutazione da parte della troika e con il caso Erdogan, dopo la visita ad Atene del Presidente turco che ha sollevato un polverone.

 

 

Lo avrebbero suggerito a Tsipras alti burocrati ellenici secondo cui la pressione sul governo lieviterà anche a causa della concomitanza, in gennaio, del dibattito parlamentare sulla legge di riforma sindacale e sulle proiezioni di crescita dell'anno che si sta chiudendo.

 

Ma oltre al versante economico che comunque rappresenta un qualcosa di non scontato, è il dossier Erdogan che offre motivo di serie preoccupazioni. Il Presidente turco ai giornalisti che lo accompagnavano sul volo di ritorno dopo la visita in Grecia, ha detto che i greci sarebbero “ossessionati dal Trattato di Losanna”, quello che definì i confini (e le isole) tra i due paesi. Per poi ritrattare tutto. L'ennesima provocazione a cui la politica ellenica non ha saputo replicare adeguatamente.

 

Erdogan ha testualmente detto che vorrebbe modificare quel trattato, come ha riferito al presidente Pavlopoulos drante il loro incontro ateniese. Poi ha aggiunto che tra i due Paesi scorre “miele” per via di scambi commerciali e turistici. Nessuno però ha dimenticato le provocazioni turche con le centinaia di sconfimamenti aerei sulle isole contese, l'arresto di un agente segreto turco nei pressi della base greca di Salamina, le continue scorribande di navi militari turche nell'Egeo.

 

Un teatro dell'assurdo che, francamente, non può essere cassato da ipocrite strette di mano e pranzi ufficiali di gala. La politica estera è cosa troppo seria perché finisca tutto a tarallucci e vino.

 

 twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+