Stampa

Varoufakis annuncia: "Mi candido come premier contro Tsipras"

Scritto da Raffaele de Pace on . Postato in Politikì

L'annuncio era nell'aria dal giorno del referendum sulla troika, quando l'Europa intera si fermò dopo che i no erano prevalsi sul sì dei greci al memoradum. Erano i giorni caldi caldissimi della crisi greca, nei quali si consumò anche lo strappo personale tra Tsipras e Varoufakis che si dimise dall'esecutivo.

 

 

Oggi l'ex ministro delle finanze di Atene rompe gli indugi e annuncia di lavorare per conquistare la premiership alle prossime elezioni in Grecia: la scadenza naturale del governo Siriza-Anel è nel 2019 ma si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero urne anticipate il prossimo ottobre.

Il suo partito si chiama Diem25, movimento progressista pan-europeo fondato dal professore greco-australiano che si compone anche di una costola greca, denominata MeRA25, che intende contrastare le politiche di austerità della troika e quindi del governo in carica.

Dai microfoni di una tv turca Varoufakis ha commentato così la sua scelta: “So che sembra un incubo diventare il primo ministro della Grecia. Ma la verità è che è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve farlo. Vorrei non doverlo fare, vorrei poter sostenere Tsipras, sostenere chiunque faccia la cosa giusta per questo paese. Ma ci sono momenti in cui alle parole devi far seguire i fatti”.

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+