Stampa

Come leggere la vittoria di Nea Dimokratia? De Palo su Radio Vaticana

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

 “Per la prima volta dal 1981 i greci hanno espresso un mandato molto forte al partito che ha vinto le elezioni. Segno che sono stufi di promesse e impegni generici, come la lotta senza quartiere alla troika fatta da Tsipras nel 2015, rivelatasi poi una marcia indietro”.

 Così il direttore di Mondogreco, Francesco De Palo, intervistato da Radio Vaticana. “I greci in quattro anni hanno perso il 25% del potere di acquisto, il 30% delle liquidazioni per chi è andato in pensione e subito 7 tagli a salari e pensioni. Se questo sembra poco per cambiare...

Tsipras paga l'austerità esasperata e la spaccatura a sinistra che, con Kinal di Gennimata e Mera di Varoufakis, ha tolto a Syriza almeno 12 punti percentuali. Senza dimenticare il nome Macedonia, concesso dall'ex premier a Skopje. Insomma, dalle urne pochi dubbi e molte certezze stavolta”.

 

(Cliccare qui per l'intervista)

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+