Stampa

Escalation Turchia: adesso Ankara punta alle isole greche

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

Non cessano le provocazioni del governo turco contro la Grecia e il Trattato di Losanna: nel mirino di Ankara le isole elleniche (e quindi di uno Stato membro Ue) nell'Egeo.

 

Il minstro degli Esteri Mevlüt Çavuşoğlu ha dichiarato in un'intervista televisiva che "ci sono isole la cui sovranità non è stata stabilita né nel trattato di Losanna né nel trattato di pace del 1948. Ecco perché stiamo cercando contatti esplorativi per risolvere questi problemi. Per prevenire di nuovo una crisi a Cardak (Imia)”.

Ha aggiunto che il gasdotto Eastmed, che trasporterà il gas di Cipro e Israele in Europa, per poter procedere dovrà “ottenere l'approvazione della Turchia”. E forse nel tentavo di smussare le sue prime parole ha aggiunto: “Nel Mediterraneo orientale, siamo pronti con tutti, ma principalmente con la Grecia, a firmare accordi simili (come quello in Libia), in particolare per la designazione di aree di competenza marittima. Pertanto, vorrei sottolineare ancora una volta che siamo pronti ad una partecipazione equa attraverso il dialogo e la diplomazia. Non è sufficiente cercare di escludere la Turchia”.

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+