Stampa

Passaporto anti Covid: così riparte il turismo secondo Mitsotakis

Scritto da Giorgio Fthia on . Postato in Politikì

Così si può far ripartire in sicurezza il turismo dopo i mesi dell'emergenza pandemica? Una soluzione arriva dalla Grecia, con il placet di un primario soggetto mondiale. L'International Air Transport Association (IATA) ha invitato l'UE a sostenere l'iniziativa del primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis di concordare un certificato di vaccinazione digitale Covid-19 comune, che consentirà a chiunque sia vaccinato di viaggiare liberamente in Europa senza test

 

 In una lettera aperta alla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, inviata anche a numerosi centri decisionali in Europa, il direttore generale della IATA Alexandre de Ziniac ha chiesto agli Stati membri dell'UE di perseguire una politica che porti al ritorno benefici sociali della libera circolazione in Europa, a cominciare da coloro che sono stati vaccinati. Il passaporto turistico anti Covid avrà la forma di un codice QR e includerà tutte le informazioni sulla vaccinazione.

 Secondo Ziniac “l'iniziativa del primo ministro Kyriakos Mitsotakis dovrebbe essere adottata con urgenza dalla Commissione e da tutti gli Stati membri. La vaccinazione è la chiave per aprire in sicurezza le frontiere e avviare la ripresa economica. "Un certificato di vaccinazione universalmente riconosciuto sarebbe un passo importante per dare ai governi fiducia nell'apertura sicura delle frontiere e nell'assicurare ai passeggeri che voleranno senza una barriera di quarantena".

 

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+