Stampa

Mitsotakis a Berlino: “Siamo preoccupati per i sommergibili alla Turchia”

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

La Grecia è sinceramente preoccupata per la vendita di sottomarini tedeschi alla Turchia. Lo ha detto il premier Kyriakos Mitsotakis alla stampa teutonica di Der Tagesspiegel, Die Zeit, Handelsblatt e WirtschaftsWoche, riunita in video conferenza. 

 

 "Non possiamo accettare che la Turchia abbia acquistato e utilizzato S-400 fabbricato dalla Russia e acquisterà aerei F-35. Non possono avere l'intera torta. La Germania prevede di esportare sottomarini offensivi in Turchia? Questo è un problema che ci preoccupa. Sono sottomarini tecnologici aggressivi".

Ha inoltre osservato di non essere favorevole all'imposizione di sanzioni, aggiungendo tuttavia che la minaccia di sanzioni dovrebbe essere credibile. "Se non è affidabile, non porterà risultati. Uno dei motivi per cui la Turchia ha fatto un passo indietro ed è ora più costruttiva ha a che fare con il fatto che si sono resi conto che, anche se il ritmo è lento, l'Europa si sta muovendo nella giusta direzione".

Ha aggiunto che se l'Ue vorrà essere una potenza geopolitica, dovrebbe accettare il fatto di poter subire danni finanziari, citando come esempio gli Stati Uniti e la loro decisione di imporre sanzioni in Turchia. "Hanno deciso di non vendere F-35 alla Turchia. Questo è un duro colpo per gli Stati Uniti e per il settore della difesa statunitense, ma hanno deciso di farlo perché credevano che fosse la giusta direzione".

twitter@mondogreco

Comments: