Stampa

Grecia, il piano nazionale anti covid vale 200mila posti di lavoro

Scritto da Redazione on . Postato in Politikì

Grecia, il piano nazionale anti covid vale 200mila posti di lavoro. Lo ha detto oggi il premier Kyriakos Mitsotakis in Consiglio dei Ministri presentando le misure che potenzialmente potrebbero aggiungere altri sette punti al PIL su un orizzonte di sei anni oltre la normale crescita dell'economia greca.

 Secondo il premier le azioni riflesse nel piano arrivano a 160, azioni che riguardano progetti, investimenti in tutta la Grecia e riguarderanno tutti i cittadini greci: “È un programma gigantesco che ha il potenziale per mobilitare quasi 60 miliardi di euro, 32 miliardi di euro sono le risorse recuperate del Fondo di recupero, 19 miliardi in sovvenzioni e il resto in prestiti, aggiungendo leva dal settore privato all'equità. Stimiamo che si possano mobilitare risorse complessive pari a 57 miliardi di euro”.

Questi i pilastri principali: la transizione digitale dello stato e delle imprese, l'aumento dell'occupazione, il miglioramento della salute, l'istruzione, la coesione sociale, la green economy e gli investimenti.

"Più di un terzo delle risorse del progetto sarà incanalato in azioni legate alla trasformazione verde dell'economia – ha aggiunto - Cito indicativamente programmi come Saving-Autonomous, programmi emblematici di riqualificazione energetica degli edifici, una riforma spaziale molto importante in tutto il territorio, il passaggio a fonti di energia rinnovabile, il trasporto elettrico, la protezione efficace della biodiversità. In altre parole, tutto ciò riguarda una nuova quotidianità per tutti i cittadini, perché sono i cittadini ad essere al centro di questo gigantesco sforzo. E ci tengo a sottolineare che la pianificazione di questo salto è solo l'inizio, è il primo chilometro di una maratona, il cui filo verrà tagliato solo quando tutte le risorse saranno state assorbite, al più tardi entro il 2026. È un scommetto che farà la vita di ogni donna greca, di ogni greca ed è per questo che la vinceremo”.

twitter@mondogreco

Comments:

Mondogreco sui Social Media

seguici su questi network

facebook twitter google+